sabato 30 novembre 2013

Economia in 15punti.Sto pezzo cambierà vostre opinioni..con i FATTI!BCE ACQUIRENTE RESIDUALE,DEBITO,DEBITO/PIL,INFLAZIONE,SPREAD

1) Il debito pubblico in sè non significa nulla. Se uno stato ha bisogno di 1000 fiorini per pagare un servizio prende un pezzo di carta ci scrive BOT=1000 e lo mette sul mercato. Arriva il cittadino Rossi e dà 1000 fiorini allo stato in cambio del BOT che non è altro che la testimonianza che avanza quei soldi (Diciamo a fine anno). Questo stato adesso ha un debito pubblico di 1000 fiorini. Il debito pubblico quindi è il credito dei cittadini (o meglio, dei privati quindi anche banche) verso lo stato. Non il suo debito verso il mondo!
2) Questi 1000 fiorini vengono investiti bene dallo stato che con quei soldi ha fatto un ponte che appena costruito vale 2000 fiorini. Alla fine restituisce i 1000 fiorini (più interessi) e ha anche un tot di utile perchè 2000 è maggiore di 1000!. Siccome il ponte è un'opera e non danaro liquido a fine anno, quando deve ripagare Rossi gira il BOT da 1000 (e qualcosa), al signor Lucii. Coi soldi prestati da Lucii ripaga Rossi. Adesso il creditore è Lucii di circa 1000 fiorini e qualcosa (che per comodità tralasciamo, tanto va compreso il meccanismo). Lo stato ha un debito ma.... è più ricco di prima!!!! E il debito/PIL? Quello sì che è un indicatore importante! Nel nostro caso  il debito/pil = 1000/2000 = 50%! Infatti 1000 è il debito verso Lucii mentre il prodotto è il ponte che vale ben 2000! E' intuibile quindi che quando il debito/pil è sotto il 100% il nostro stato si è arricchito chiedendo prestiti!  Fino al 1981 il debito/pil era al 55%!Ottimo no? Come detto, a volte, il PIL non rientra sotto forma di liquidi ma resta sotto forma di infrastrutture, servizi = Benessere. Quindi c'è questa ricchezza materiale a garanzia del debito. Infatti il cittadino Rossi che porta il bot riceve 1010 (interesse dell'1%) e lo stato fa un altro foglio di carta con scritto BOT da 1010 (quello passato a Lucii) ben sapendo che il suo debito di 1010 è garantito dai 2000 fiorini che sono il valore del ponte!
3) Cosa accadde nel 1981? Ciampi e Andreatta decisero che bankitalia doveva divorziare dal tesoro.Cioè non esser più ACQUIRENTE RESIDUALE (TENETE A MENTE COSA SIGNIFICA PERCHE' IN SEGUITO E' FONDAMENTALE). Senza entrare in particolari (per adesso) significava che il tasso d' 'interesse che fino a un momento prima era dell'1% da ora in poi lo decidevano DE FACTO le banche (i principali privati che prestavano soldi sotto forma di BOT allo stato). Gli interessi schizzarono anche oltre la doppia cifra. (Motivo per cui anche abbassando il tasso di interesse abbiamo un debito residuo del 5% medio sul debito pubblico,cioè  sui prestiti).  Lo stato quindi, regalando interessi mostruosi, perdeva enormi quantità di soldi che si accumulavano nel capitale dei grossi colossi finanziari. Siccome un conto è utilizzare i soldi per servizi e beni (prodotto, PIL...ricordate il ponte?) un conto è regalarli a chili accumula, il debito si alzava ma il PIL non cresceva più!  Ecco che nel 1992 il debito/PIL era già di circa il 110% !!!! ( http://ecodellarete.net/r12/varie/2012-10-21_31ed/pg/storicoDebitoPil.jpg) Cioè lo stato aveva speso 110 per ottenere solo 100!! Una condizione salasso! Il debito perciò salì non perchè era troppo alta la spesa in lavoratori, servizi e beni, detta primaria ( http://www.umanista.info/IMG/gif/Spesa_Primaria.gif ) ma per quella improduttiva in interessi!!! Di contro calava l'inflazione ma tutto a discapito dell'economia. Meno soldi in giro,meno chances di aprire attività , più disoccupazione. Comunque...Perchè l'inflazione era alta? Forse lo stato stampava troppi soldi per degli sprechi? La causa fu la crisi petrolifera per almeno 3/4! Infatti l'inflazione, cioè l'aumento dei prezzi, è dovuta principalmente o ai troppi soldi in giro rispetto al PIL (quindi se stampi molti soldi ma ci fai tante cose l'inflazione non si alza...) o all'aumento del costo delle materie prime! In primis il petrolio che negli anni 72/74 e 78/79 quadruplicò il suo prezzo! Peraltro nel periodo di mezzo ci fu la scala mobile che contribuì a tener alta l'inflazione nel nostro paese, mentre gli altri rientravano dal primo tracollo petrolifero abbassandola! (L'1/4 rimanente della causa dell'inflazione). Quindi l'inflazione non è mai stata causata dal meccanismo BCE ACQUIRENTE RESIDUALE (UN MOMENTO! ORA VI DIRO' COSA SIGNIFICA!) ma da altro. Infatti nei paesi dove la banca centrale  è acquirente residuale l'inflazione è bassa e con essa la disoccupazione: Inghilterra, Giappone, USA, Svezia, Danimarca, Norvegia,Francia pre euro ecc ecc ecc. 
4) Il debito fu dovuto alla corruzione?  La risposta è no! Certo la corruzione nel 1981 era già altissima ed immorale e impediva ai meritevoli di esprimersi e li ha costretti a lavori da schiavo anzichè proporzionali ai loro sforzi.. ma come abbiamo visto il "buco" fu creato da un tecnicismo finanziario. Cioè quando la banca centrale nel 1981 decise di far decidere gli interessi alle banche, (detto divorzio bankitalia/tesoro), cioè quando fu impedito definitivamente a Bankitalia di esser acquirente residuale.Diciamo che con l'euro sto sistema è stato trasferito in Europa. La BCE infatti è come bankitalia dopo il 1981 da questo punto di vista. Repetita iuvant: L'inflazione è l'aumento del costo dei prodotti. Della vita. Generalmente sale per due motivi:o perchè girano troppi soldi (e scende se ne giran pochi fino al suo opposto, la deflazione) o perchè aumentano i costi delle materie prime. L'inflazione italiana seguì "paro paro" nell'andamento quella degli altri paesi (es.Francia http://france-inflation.com/img/graph1955.gif ) e diventò altissima (25%) perchè la materia prima principe (il petrolio) a causa di due crisi(72/74 e 78/80) quadruplicò. In Francia schizzò al 14.5% ma meno che da noi in quanto paese meno vincolato al petrolio e senza scala mobile. Giappone andò al 25%. In Italia non c'era troppa liquidità, non era una inflazione per eccesso di soldi in giro. L'inflazione era dovuta al pe-tro-li-o.  ( http://www.borsainside.com/finanzainside/inflazione-storica/
5) Va sottolineato che la favoletta che a causa dell'inflazione pre 1981 i poveri erano molto più poveri è distrutta dai dati storici. La quota salari (la parte di danaro guadagnato dall'azienda che finisce nelle tasche del lavoratore) e il salario reale (il potere d'acquisto dei salari) erano ai massimi storici. Dal 1981 i soldi via via (per il meccanismo degli interessi) iniziarono a sparire di giro e finirono ad accumularsi nel capitale delle varie banche e dei megacolossi finanziari. Quindi l'inflazione calò ma i salari precipitarono. Perchè? Perchè chi si poteva permettere di investire in BOT (che iniziarono come detto a rendere molto in quanto le banche spingevano per averei interessi dei BOT alti)? Chi aveva più soldi e le banche! Un salariato aveva meno possibilità DI METTERE DA PARTE BOT e si arricchiva relativamente meno finendo poi per essere più povero di prima! (Notate....io dico BOT,ma si parla di BOT,CCT,BTP ecc...insomma TITOLI DI STATO). (VEDASI GRAFICI INTERNI QUA http://goofynomics.blogspot.it/2012/09/inflazione-svalutazione-e-quota-salari.html ) 6) Va ancora fatto notare che per quanto il debito/pil (Che è più importante del debito in valore assoluto) fosse peggiorato questo debito era tutto italiano (tranne un fisiologico 8%). Perchè? Perchè i titoli di stato erano il LIRE. Siccome la lira era regolarmente svalutata (ciò favoriva l'export) con la moneta si svalutava anche il titolo di stato! A nessun straniero conveniva prender un BOT italiano anche con interessi del 10% se dall'oggi al domani questo capitale era svalutato magari del 20%.7) Capitolo euro. L'euro doveva essere l'ultimo passo di una "convergenza progressiva" (cit. Padri fondatori UE-Giugno 1989) che prevedeva prima una unione commerciale poi politico-economico-finanziaria infine monetaria. Chi ci ha fatti entrare subito ben sapeva che ciò ci avrebbe massacrato per effetto Kaldor (previsto dal 1971). Perchè lo hanno fatto? Non si sa...so solo che Amato ogni anno riceve 3 mln di euro dalla banca privata deutsch. Comunque eccovi l' effetto Kaldor...con l'euro la Germania e la Francia iniziano a prestarci soldi (contraendo BOT, visto che l'euro non era come la lira che si svalutava). Ci hanno inondato di prestiti e siccome quando gira molta moneta si alzano i prezzi, ecco che le nostre merci hanno perso competitività e mercati. (In favore di chi? Della Germania principalmente.Euro = Grande affare per i tedeschi). Le aziende hanno chiuso, più disoccupazione, meno gente pagava tasse non avendo lavoro , i tributi sono perciò aumentati ecc ecc ecc Peraltro gli interessi sui titoli italiani (notarsi l' assenza di un unico debito europeo espresso in eurobot o eurobond che dir si voglia) sono altissimi! Questo perchè la BCE è sin dalla nascita (Maastricht) come bankitalia dal 1981 in poi....cioè fa decidere gli interessi alle banche private che prestano soldi! 
8  ) Intanto premetto una cosa .... le banche spesso hanno capitali prendendoli allo 0.25% dagli stati (dalla bce che possiede soldi PUB-BLI-CI). Perchè la bce tiene interessi così bassi? Perchè dice << più li tengo bassi e più le banche li prendono in prestito e li prestano alle aziende!>> Sbagliato! Soprattutto in epoca di crisi nessuno presta soldi alle aziende che sono tutte a rischio fallimento! Allora preferiscono prestarli agli stati (bot,btp ecc) che pagano bene, con gli interessi altissimi e subito. Keynes diceva " si può portare il mulo alla fonte......ma non costringerlo a bere".
9) Perchè gli interessi dei titoli di stato sfiorano anche il 9% anzichè esser all'1% come in USA,Giappone,Inghilterra, mondo intero ecc ecc ecc ? (e ci costano 85 mld l'anno anzichè una trentina?) Perchè non abbiamo una bce "acquirente residuale dei titoli invenduti". Ok ora ve la spiego!
10) Banca centrale acquirente residuale: Lo stato ha bisogno di un prestito di 1000 euro per pagare l'ultimo infermiere. Se non lo fa è fallito. Allora crea 10 bot da 100 euro per pagarlo. Dove c'è una banca centrale "acquirente residuale" essa decide il tetto di interesse. Poniamo all'1%. Le banche e i cittadini prendono 9 bot e non tutti e 10 quindi mancano 100 euro.......se la banca centrale è acquirente residuale sapete che fa? Dice "ok non mi avete preso l'ultimo bot....ora decido se alzare l'interesse per spingervi a prestarmi i soldi. Altrimenti stampo i 100 euro che mi mancano". a) Se stampa lo stato si AUTOFINANZIA e mette in circolo nuova moneta. La moneta si svaluta (si indebolisce rispetto alle altre monete e vengono favorite le esportazioni mentre costa di più l'import). Ogni volta una cosa è meno rara è anche meno valutata! Meno preziosa!  L'Italia è nel dna del proprio tessuto economico un paese votato all'export. Quindi, usando giudizio, siamo anche fortunati. L'importante però è che questi 100 euro siano investiti in beni e servizi. b) Se non acquisisce alza l'interesse ma sempre fino a un punto ragionevole che decide lei! Come avevamo detto l'1%!
11) Quando invece la banca centrale (come la BCE) non può essere ACQUIRENTE RESIDUALE succede questo: La banca mette sul piatto i 10 bot da 100 euro all'1% le banche fanno cartello (si mettono d'accordo essendo 3 o 4 quelle che spostano ingenti capitali) e non acquistano.....lo stato non può più dire "allora mi stampo i soldi" e per non fallire alza i tassi al 2%, poi al 3% ecc ecc a salire e si impoverisce. I soldi regalati così alle banche non producono la cosiddetta cippa lippa di niente!!!! I soldi peraltro iniziano ad accumularsi nel capitale delle banche e non girano più = deflazione. (L'opposto dell'inflazione). In tal modo i grossi capitali e chi è molto ricco ha due vantaggi: A) I propri soldi da un anno all'altro non perdono valore. B) Con una telefonata li investe in bot e così ci becca un bell'interesse, senza lavorare, a spese dello stato. Dei contribuenti. Vive cioè di rendita e magari può inventare che si pagano troppe tasse a causa dei servizi.A tal proposito indovinate un pò? A causa di questi interessi abbiamo una spesa pubblica insostenibile ma la spesa per beni e servizi bassissima! I servizi sono detto "salario indiretto" perchè sono come uno stipendio! Se ottimi possiamo ad esempio avere ticket meno costosi!!!I paesi con spesa per beni e servizi alta sono Danimarca, Svezia, Giappone, Inghilterra ecc quelli con spesa bassa sono Bulgaria, Lituania, Romania, Polonia.
12) E' chiaro che nonostante i sacrifici trentennali siamo sempre più indebitati. A causa degli interessi. Svendere patrimonio pubblico è una follia perchè non risolve l'avvitamento alla radice. Anzi! Svendere serve ad arricchire le banche che lo acquistano a prezzi di saldo ed a lasciarci in mutande noi! Notare CHE IL DEBITO è PER IL 30% IN MANO A STRANIERI CHE CI RICATTANO! (Tutti titoli di stato bot ecc acquisiti dall'euro in poi!!!!). Se la BCE fosse acquirente residuale dopo ogni stato farebbe ricorso all'aufinanziamento = soldi che finalmente ricircolano = apertura e rifioritura economia = benessere ma per evitare che alcuni ne abusino creerebbero un unico debito europeo in eurobond! Una unica politica.
13) A chi giova che i capitali non si svalutino essendo assente l'inflazione?A chi li ha accumulati! Alle banche! Le stesse banche transanzionali che DE FACTO nominano membri bce e commissione UE! Le stesse banche che causarono la crisi mondiale (finanziaria e non economica).Una crisi non dei debiti pubblici che se ne stavano là buoni e sereni ma dovuta al fatto che hanno preso dei soldi e li hanno come giocati alle slot.  Banche che avendo scommesso in operazioni rischiosissime i propri soldi hanno detto "se va bene ci puppiamo fior di danaro, se va male pagano le economie....e così è stato".Maledettamente. Il sistema nefasto però ve lo racconterò in un'altra occasione.
14) Termino con il fantomatico spread....mentre il debito/pil è un indiscusso dato della salute economica di un paese lo spread è una cappella! Debito/pil alle stelle, disoccupazione record eppure ...lo spread è basso. A proposito dello spread dei mutui esso è la DIFFERENZA TRA il tasso applicato dalle banche al cittadino ED il tasso di base (BCE, EURIBOR o EURIRS http://indebitati.it/euribor-eurirs-e-tasso-bce-questi-sconosciuti/ ) applicato alle banche quando prendono danaro. Non lo si confonda con lo spread comunemente conosciuto!!!! Si chiamano solo ugualmente e le tv si divertono a farvi credere che sono la medesima cosa per spaventarvi. http://www.mutui.it/guida-mutui/cosa-si-intende-per-spread.html  Dunque, COSA CAVOLO è lo spread di cui parla la tv? Leggete quanto segue: Chi ha in mano molti titoli italiani? La Germania! Chi ha in mano tanti titoli Bund tedeschi? La Germania! Abbiamo capito tutti che meno è richiesto un titolo di stato di un paese e più lo vogliono vendere (cedere) e più si alza l'interesse per renderlo appetibile....ad esempio i titoli italiani (BOT) rendono il 5% , quelli tedeschi il 2% (rendono poco perchè più richiesti in quanto la Germania è considerata più affidabile e meno a rischio fallimento....chi fallisce infatti non ripaga i prestiti! Non ti ridà indietro i soldi!).....5-2= 3 3 x 100=300! Ecco lo spread (Il fatto che si moltiplica per 100 è una convenzione)....se oggi io Germania sento che Grillo vince le elezioni e Grillo lo considero uno che magari non fa più i miei interessi ma quelli degli italiani, io provo a far credere (agli italiani) che "i mercati" bocciano Grillo....come? Riporto una marea di BOT italiani indietro (e quindi l'Italia per renderli appetibili e ri-piazzarli alza l'interesse dal 5 al 6%) e in più coi soldi incassati la Germania ci prende i suoi BUND che essendo richiesti (anche se da essa stessa) scendono all' 1%.... 6 - 1 = 5, 5 x 100= 500!!! Ricordo che se una cosa non viene richiesta il tasso di interesse si alza per renderla appetibile! Al contrario se viene richiesta, il tasso, si abbassa!   Ecco che in un batter d'occhio lo spread è schizzato di 200 punti da 300 a 500!!!!! E voi credete che in un batter 'occhio ,magari nel giro di 24 ore una E-CO-NO-MIA PEGGIORI?????
15) Concludendo la troika (FMI,BCE e UE) dei banchieri e dei nominati (dalle banche pri-va-te) si dimentichi di depredarci ancora magari col prelievo forzoso. Siamo nella morsa di un sistema folle (Stiglitz e Krugman nobel economia entrambi) di interessi monstre che si autoalimenta. VOGLIONO SOLDI, VOGLIONO DEVASTAZIONE DI TUTELE E SALARI PER AVERE MAGGIORI PROFITTI (ANCHE ATTRAVERSO LA CONCORRENZA SLEALE DEGLI IMMIGRATI che però non sono colpevoli ma anzi usati per farci dimenticare dei veri colpevoli che stanno in alto) E QUANDO NON AVREMO PIU' SOLDI VORRANNO LA SVENDITA DELLE NOSTRE RICCHEZZE NATURALI,STORICHE, IMMOBILIARI,CULTURALI, ARTISTICHE. http://www.lafucina.it/2013/10/15/ora-vogliono-il-10-dei-nostri-conti-correnti/ ps: Quando parlano di "stabilità"si riferiscono all'inflazione che deve rimanere bassa.....avete capito perchè? Perchè fanno gli interessi dei ricchi.... e l'economia muore....pps: I principi da me esposti sono fatti e si rifanno a John Maynard Keynes.Noi keynesiani ci hanno proibito per legge attraverso il pareggio di bilancio. Infatti come avrete capito per far ripartire l'economia e rientrare dai debiti l'unica soluzione è investire a debito e far ricircolare i soldi. (Keynes appunto). Col pareggio di bilancio hanno reso contro la legge investire anche a debito.  Mi direte: Ma tu hai un debito e per risolverlo ti indebiti ulterirmente? Certo! Perchè poi ti rientrano più soldi di prima! Certo! Perchè poi, se metti in giro nuova moneta, anche stampando un pò, la gente torna a spendere, a consumare, più persone consumano (domanda aggregata) e più negozi riaprono, la disoccupazione scende, in più contribuiscono per le tasse e le tasse si abbassano. Importantissimi i redditi minimi perchè la gente poi è spinta ad accettare anche lavori flessibili ben sapendo che, se si mette male e perdono lavoro, sono coperti da un reddito e quindi tutti sapranno che in Italia si consuma volentieri. Col pareggio di bilancio le chiusure delle attività grandi e piccole del paese fanno incassare meno soldi e lo stato è obbligato a tagliare e tassare perchè non può sforare.  Tagliare e tassare aumenta il costo della vita REALE e ciò comporta altre chiusure e quindi è un cane che si morde la cosa! (Spirale recessiva). Il mondo ha avuto la crisi finanziaria.L' Italia adesso ne ha una economica.  Coesione sociale. Svolta sociale ragazzi. Un favore...in questo pezzo ho messo non solo tempo ma il cuore. Diffondetelo.
Marco Giannini - Camaiore